Stregoneria

Esbat di Gennaio: la Luna del Lupo

L’esbat di Gennaio, ovvero la luna piena di Gennaio, è spesso chiamato Luna del Lupo. Anche se molti credono che questo nome derivi dall’incremento di attacchi di lupo all’uomo, si tratta in realtà di una leggenda metropolitana priva di fondamento, essendo il lupo un animale che, per quanto affamato, ben di rado attacca l’uomo, avendo a disposizione prede molto più facili.

È invece vero che il periodo di Gennaio-Febbraio vede incrementata l’attività dei lupi, che si sentono ululare più spesso. L’ululato è un linguaggio complesso all’interno del branco, che serve sia come richiamo, che per rinsaldare le gerarchie e definire il territorio. Nel periodo tardo invernale, l’ululato segnala il calore e la disponibilità all’accoppiamento. È infatti in questo periodo, fra Gennaio e Febbraio, che le femmine sono fertili per circa una settimana.

L’associazione del Lupo a questa luna suggerisce la necessità, in questo periodo di freddo intenso, di curare la propria vita domestica e rinsaldare i legami familiari con i propri cari. Dal punto di vista magico, è il periodo migliore per rivolgere all’interno le energie, rivedere i termini del culto rivolto a Spiriti e Divinità, e dedicare più tempo alla pratica votiva, perché essi rappresentano per il praticante quella corte di esseri sovrannaturali che gli fanno da compagni e “familiari”.

È un buon momento anche per riallinearsi al ciclo stagionale, raccogliendo le energie preparandosi alla fioritura primaverile, che inizierà con Imbolc nei primi giorni di Febbraio; e per ragionare sui propri modelli espressivi, prendendo spunto dall’ululato del lupo e dal suo comportamento in branco. La comunicazione del lupo con i suoi simili è sia corporea, che olfattiva e uditiva, e passa per una serie di segnali e istinti, che ogni membro del branco è in grado di interpretare affinché cooperazione ed efficienza siano garantiti. La stessa cosa succede anche nella società umana, sebbene la frenesia quotidiana e l’abitudine a dare per scontate le codifiche esplicite e implicite distolga l’attenzione da questi dettagli.

Infine, la Luna del Lupo è un buon momento per i rituali di protezione e divinazione, proprio perché vi è una introversione delle energie e un naturale occultarsi nella propria intimità, proprio come i semi che la Natura sta gestando sono ancora occulti nella terra.

Le erbe associate al periodo sono le poche aromatiche che possono ancora essere raccolte a Gennaio: salvia, rosmarino, alloro, origino, timo, borragine; il cedro e l’arancia, la cui buccia ha molte virtù; lo zenzero, i cui rizomi sono all’apice dello sviluppo; l’ortica e la radice di tarassaco, quest’ultima più difficile da individuare per l’assenza del fiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

EnglishItalian