Stregoneria

Esbat di Maggio: la Luna dei Fiori

La Luna Piena di Maggio è chiamata Luna dei Fiori, di rimando alla fioritura della maggior parte delle erbe e piante. Girare per i prati e le montagne, significa imbattersi ovunque in alberi e cespugli fioriti, in distese di erica che tingono di viola le chine, i viole profumate, sambuco… e, per noi, è significato anche riuscire a trovare un campo di aquilegia in alta montagna, dopo anni di ricerche infruttuose.

La fioritura ha un grande significato simbolico: i fiori non raggiungono l’apice del proprio splendore immediatamente, ma attraverso un processo che può durare giorni o settimane. Traggono nutrimento e lo trasformano in vitalità giorno per giorno, e giorno dopo giorno aprono i propri pestali e rivelano la propria natura.

Maggio è il momento in cui il freddo dell’inverno è ormai dimenticato, il buio viene illuminato sempre più dal Sole, che si avvicina all’apice del proprio potere. La baldanza e la gioia del Sole arrivano a illuminare ogni cosa, ogni recondito angolo della Natura viene irradiato del suo potere vivificante. Allo stesso modo, attraverso il potere del Sole e l’osservazione di questo processo, possiamo imparare e lasciarci aiutare a illuminare le parti oscure della nostra mente e del nostro cuore, per coltivare una maggiore consapevolezza di noi stessi e tornare in contatto con il nostro sé interiore.

In questo periodo, molti sperimentano sogni vividi e grande ispirazione, abilità che è importante coltivare con il tempo.

Le erbe di questo periodo sono soprattutto il Rovo e l’Ortica, i cui germogli hanno ormai attecchito e possono essere raccolti per preparare tinture e oleoliti. Nelle zone più temperate, il Sambuco inizia a fiorire o portare bacche, la Piantaggine, l’Origano, la Malva, la Melissa e il Tarassaco a diffondersi ovunque nei prati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

EnglishItalian