Stregoneria

Esbat di Marzo: Luna del Seme

Il nome della Luna Piena di Marzo è Luna del Seme, che si estende – come negli altri casi – dalla Luna Nuova alla conclusione del ciclo lunare. Infatti, il nome attribuito alle lunazioni è sempre rappresentativo dell’interezza del ciclo lunare, che si ritiene avere specifiche caratteristiche in funzione soprattutto al momento del ciclo stagionale, e quindi di riflesso ai cambiamenti della Natura.

La Luna del Seme è un periodo di grande fertilità e potenzialità, un periodo di nuovi inizi, durante il quale si piantano i semi, che rappresentano gli intenti dei mesi passati. È dunque il momento in cui la Volontà passa da un livello puramente archetipale e ideale, a una prima azione, che corrisponde alla prima semina, responsabile dello sviluppo delle potenzialità ideali.

Per questa ragione, si considera il momento ideale per qualsiasi nuovo inizio, ma anche per rafforzare la propria vitalità e persona. La Natura stessa in questo periodo si trasforma e subisce una grande rigenerazione, uscendo definitivamente dal torpore invernale.

La Luna del Seme è un ottimo periodo anche per il consolidamento o la costruzione di legami familiari e d’amicizia. È il momento in cui gli uccelli costruiscono il nido e molti animali preparano la tana. Perciò, per chi pratica Magia, è una fase simbolicamente importante per dedicarsi alla cura della casa e della famiglia, attraverso protezioni, benedizioni e, soprattutto, purificazioni.

Domina questa Luna il simbolismo del seme, che non rappresenta soltanto la potenzialità generativa in grado di dare la vita. Né è soltanto emblema della vitalità che non muore neanche nelle condizioni più rigide, pronta a germinare appena incontra una situazione favorevole.

Il seme è soprattutto simbolo della continuità fra passato e futuro, e di progressione, trasformazione e resistenza. Un detto indiano recita “il seme proviene dalla pianta che non vedi più, e porta in sé quella che non vedi ancora”. In questo senso, diventa il connettore fra ciò che è presente, il passato e il futuro, attraverso un eterno ciclo di trasformazione, al quale qualunque cosa esista in Natura va incontro, sebbene con ritmi diversi. Riconoscere questi ritmi, e accordarsi ad essi, è una delle capacità più importanti per chiunque pratichi Magia.

Associati al periodo sono tutti i fiori che germinano o fioriscono a Marzo, fra cui l’eriga, la camomilla, la margherita, la malva, la primula, ma anche il mughetto, il tulipano, il narciso, il crocco e la calendula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

EnglishItalian