• Stregoneria

    La Quercia

    Fra gli alberi più sacri in Europa, sicuramente la quercia è fra i più noti, poiché venerata presso innumerevoli popoli. Nella maggior parte dei casi, comprare in associazione a divinità celesti, ordinatrici, legate alla tempesta e al fulmine, non di rado a capo o in posizione di rilievo all’interno della gerarchia divina. Non stupisce dunque che per i Romani fosse albero sacro a Giove, e per i Greci a Zeus, fra i Celti al Dagda, a Perun fra gli Slavi e, sembra, a Thor fra i Norreni.
    L’associazione al fulmine si spiega facilmente per via delle proprietà di questo albero, che attira i fulmini più semplicemente di altre specie, per via dell’altezza e dell’estensione dei suoi rami, e del legno denso di acqua.
    Proprio per l’estensione dei suoi rami, pari all’intrico delle radici, che si estendono in larghezza e fino a grandi profondità, si ritiene che per i Celti fosse considerato albero in grado di connettere il cielo, la terra e il mondo dei morti.

  • Stregoneria

    La citronella

    Il nome scientifico della citronella è Cymbopogon citratus, e si tratta di una pianta dal portamento cespuglioso, diffusa in Europa e Asia – i due continenti dove, storicamente, si trova utilizzata a scopo medicamentoso fin dall’antichità. Tuttavia, era riverita anche dai Nativi Americani come pianta dai grandi poteri curativi. È possibile che la pianta fosse originaria dell’India, del Nord Africa o dell’Iraq, i luoghi dove sono attestati gli usi più antichi, e che in un secondo momento venne esportata nel bacino del Mediterraneo.

  • Stregoneria

    L’Iperico

    È una delle erbe a cui si attribuiscono più virtù magiche, rendendolo una sorta di panacea universale, in grado di risolvere qualsiasi problema e adatta ad ogni uso. Ciò tuttavia non coincide con la realtà, poiché l’Iperico, come ogni altro Spirito, ha delle precise caratteristiche, che rendono il suo veicolo fisico adatto a taluni scopi e non compatibile con altri. Come sempre, il nostro suggerimento è da un lato uno studio attento del folklore, e dall’altro il culto degli Spiriti al fine di creare una connessione che aiuti ad approfondirne la conoscenza, i poteri e, di conseguenza, gli impieghi.

  • Stregoneria

    La Cannella

    Come molte delle spezie che si utilizzano comunemente in cucina, anche la cannella ha alle spalle una lunga tradizione di utilizzi magici, religiosi e medici, che la rendono apprezzata e usata fin dall’antichità.

EnglishItalian