Olibano (o Frankincenso o Lubān)

3,7513,50

DOMINATO DAL SOLE E DA MERCURIO

SVILUPPO SPIRITUALE + POTERE SULLO SPIRITO E LA MATERIA
CHIAREZZA + PURIFICAZIONE + CONSACRAZIONE
FAVORISCE LA MEDITAZIONE E LA SPIRITUALITÀ
NASCITA + REGALITÀ

Svuota

Descrizione

Olibanum (or Frankincense) from Boswellia, from Oman.

There are many species of Boswellia that produce true olibanum: the quality depends on harvesting. We use to keep in stock a good quality frankincense, with a slight lemon scent.

The name “frankincense” comes from the French “franc encense”, meaning “pure incense” or “noble incense”, because this resin, along with myrrh, was considered mostly precious. A folk etymology relates frankincense to Franks, that introduces the resin in Europe during the Middle Age.
Olibanum is the Medieval Latin word for frankincense, and comes from the Latin “libanus”, “oleum lebani” or “oil of Lebanon”, where the resin was extracted and traded in ancient times. The Latin “libanus” comes from the Semitic root “lbn”, meaning “white”, and it is found also in other language, such has Hebrew (“l’voná” is used in the Torah to name frankincense) and Arabic (“lubān”, another common name for the same resin).
Olibanum is considered the ketoret incense par excellence. It is accounted in the whole Torah as the incense for offering and sanctification: prepared according to a Traditional praxis, ketoret, a blend of resins and spices, is the sacred incense of Jews, whose real recipe is prerogative of Jewish oral Tradition.
Also Greeks and Arabs known olibanum and used it for religious ceremonies. In Arabia and Ancient Egypt, it was commonly used during burial rituals and as an embalming material to preserve the dead body.
Currently frankincense is considered the traditional Christian “church incense”.

Olibanum is ruled by the Sun and Mercury, and associated to spiritual development, clearness, sanctity and consecration. It elevates the mundane to the Divine. It is used to purify and sanctify, to consecrate and promote meditation.
Olibanum find space in many Renaissance grimoires as a fumigation that precede rituals.
It is also related to kingship, royalty, spiritual and material power, and to birth and positivity.

nexus arcanum, crown of thorns, qayin, 218 current, 182 current

Olibano (o Frankincenso) dalla Boswellia, dall’Oman.

Esistono molte specie di Boswellia che producono il vero olibano: la qualità dipende dalla raccolta. Noi usualmente teniamo in stock un frankincenso di buona qualità, con un leggero odore agrumato

Il nome “frankincenso” deriva dal Francese “franc encense”, che significa “incenso pur” o “incenso nobile”, poiché la resina, insiemealla mirra, era considerata molto preziosa. Un’etimologia popolare relaziona il frankincenso ai Franchi, che introdussero la resina in Europa durante il Medio Evo.
Olibano è la parola in Latino Medievale per frankincenso, e deriva dal Latino “libanus”, “oleum lebani” o “olio del Libano”, dove la resina veniva estratta e commerciata nell’antichità. La parola latina “libanu” deriva dalla radice semitica “lbn”, che significa “bianco”, e viene rintracciata anche in altri linguaggi, come l’Ebraico (“l’voná” usata nella Torah per nominare il frankincenso) e l’Arabo (“lubān”, un altro nome ricorrente per la stessa resina).
L’olibano è considerato l’incenso ketoret per eccellenza. Nella Torah è ritenuto l’incenso dell’offerta e della santificazione: preparato secondo una prassi tradizionale, il ketoret, una miscela di resine e spezie, è l’incenso sacro degli Ebrei, la cui reale ricetta è prerogativa della Tradizione Orale ebraica.
Anche i Greci e gli Arabi conoscevano l’olibano e lo usavano per le cerimonie religiose. in Arabia e nell’Antico Egitto, era comune utilizzarlo durante i rituali funerari e come materiale per l’imbalsamazione per preservare il cadavere.
Attualmente il frankincenso è considerato l'”incenso da chiesa” tradizionale per le funzioni Cristiane.

L’olibano è governato dal Sole e da Mercurio, ed è associato allo sviluppo spirituale, alla chiarezza, alla santità e alla consacrazione. Eleva il mondano al Divino. Viene usato per purificare e santificare, consacrare e favorire la meditazione.
L’olibano trova spazio in molti grimori rinascimentali come fumigazione che preceda i rituali.
È inoltre correlato alla regalità, al regnare, al potere spirituale e materiale, alla nascita e alla positività.

Informazioni aggiuntive

Peso 0100 kg
Dimensioni 10 × 10 × 10 cm
Option

25gr, 50gr, 100gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

EnglishItalian