• Antropologia & Storia delle religioni,  Stregoneria

    Lughnasad: la tenacia della Vita

    È certo che uno dei problemi di maggior rilievo che si trascinano nell’ambito del Neopaganesimo contemporaneo è l’influenza dei mitologi e storici delle religioni ottocenteschi che se da un lato hanno contribuito in modo significativo non solo alla riscoperta del paganesimo, ma anche a registrare credenze e usanze folkloristiche di tutto il mondo; dall’altra hanno consolidato un pensiero viziato da alcuni errori di forma, che ancora oggi portano a interpretare tutte le religioni, divinità e miti pagani alla luce di espressioni religiose legate a doppio filo a eventi celesti, con radici nella Proto-Indo Europa (e nel PIE come antenato linguistico comune alla maggior parte delle lingue europee). In sostanza, gli studiosi dell’Ottocento si sono concentrati sull’indagine di un complesso di divinità della luce, dell’alba, del sole, delle stelle, della terra, con la tendenza a leggere in questa chiave la maggior parte dei drammi divini, che fanno rivivere il crescere e decrescere della luce del sole durante l’anno, il sorgere di certe stelle, la nascita e la morte della vegetazione, e così via.

  • Stregoneria

    Esbat di Luglio: Luna del Raccolto

    La raccolta del grano avviene, fin dall’antichità, in due momenti distinti, che iniziano a fine Giugno (nei luoghi più caldi) e si concludono nel periodo di Agosto-Settembre: si tratta della mietitura, cioè del taglio del grano, e della trebbiatura, cioè la separazione dei chicchi dalle spighe. In questi mesi, girando nelle campagne, non è raro vedere balle di fieno segnalare la mietitura già avvenuta, un contorno suggestivo soprattutto per le passeggiate nel tardo pomeriggio.

EnglishItalian